Microsoft OneNote 2013 gratuito ora senza restrizioni (ma uno)

OneNote 2013 è un'applicazione per prendere appunti di Microsoft disponibile per vari sistemi operativi desktop e mobili.

Fa parte di tutte le edizioni di Microsoft Office 2013 e Office 365 ed è stato reso disponibile anche come versione autonoma per Windows.

Questa versione standalone è stata liberamente disponibile in una versione limitata per uso personale dallo scorso anno per Windows 7 e sistemi più recenti dell'azienda.

Diverse funzionalità di OneNote erano invece limitate o non disponibili nella versione gratuita e gli utenti che volevano accedere anche a loro dovevano acquistare una copia completa di Office 2013 o sottoscrivere uno dei piani di Microsoft Office 365.

Brad Carob, il responsabile del programma per il team OneNote, ha annunciato ieri sul blog di Office dell'azienda che queste restrizioni sono state revocate.

Ciò significa essenzialmente che gli utenti che eseguono la versione autonoma di OneNote su Windows 7 o Windows 8 ottengono lo stesso set di funzionalità degli utenti che lo eseguono come parte di un'installazione di Office 2013 o di un abbonamento a Office 365.

In particolare, le seguenti funzionalità sono ora disponibili per gli utenti di OneNote 2013 gratuiti:

Sezioni protette da password

Una sezione è una scheda di OneNote ed è ora possibile proteggere con password singole sezioni dell'applicazione.

Questo viene fatto con un clic destro sulla sezione e la selezione di Password Protect This Section dal menu contestuale che si apre.

Cronologia della pagina

Torna indietro per vedere una versione precedente di una pagina. Questo può essere fatto dalla scheda Cronologia nella barra degli strumenti principale. Qui troverai il pulsante delle versioni della pagina su cui puoi fare clic.

Questo è anche il posto per eliminare tutte le versioni o disabilitare la cronologia interamente per il notebook.

Registrazione audio e video

OneNote 2013 Free supporta ora la registrazione di contenuti audio e video. Per fare ciò, passa alla scheda Inserisci nella barra degli strumenti principale e seleziona il pulsante Registra audio o Registra video lì.

Ricerca audio

Cerca le parole nelle registrazioni vocali e video.

File incorporati

Ora è possibile incorporare documenti di Office e altri file direttamente in un blocco appunti di OneNote.

Sebbene ciò sia ottimo per gli utenti della versione gratuita, esiste ancora una restrizione ed è che non è possibile creare notebook locali. La versione gratuita di OneNote supporta il servizio di archiviazione cloud Microsoft OneDrive esclusivamente per il salvataggio dei dati.

Se sei interessato a OneNote 2013, puoi scaricarlo dal sito Web ufficiale. Si noti che viene offerto come download a 32 e 64 bit e che è necessario scegliere la versione corretta se Office è installato sul sistema.

Se stai già eseguendo OneNote 2013 sul tuo sistema, puoi eseguire un controllo degli aggiornamenti con un clic su File> Account. Lì devi fare clic su Opzioni di aggiornamento e selezionare Aggiorna ora. La versione che solleva le restrizioni è 15.0.4693.1001.